venerdì 3 novembre 2017

3 novembre: BUON COMPLEANNO, MAESTRO BELLINI!



 Vincenzo Bellini

Il 3 novembre 1801, a Catania, nasceva il suo “CIGNO”: VINCENZO BELLINI.
 
Fra le opere musicate, spiccano capolavori come “LA SONNAMBULA”, “NORMA”, “I PURITANI”.
 
Da quest’ultima opera, ascoltiamo il duetto “SUONI LA TROMBA E INTREPIDO” con PIERO CAPPUCCILLI e NICOLAI GHIAUROV, sotto la Direzione Orchestrale del Maestro RICHARD BONYNGE.
 
Lauretta
.
 
https://youtu.be/HjGzBsKbLv8
.

giovedì 19 ottobre 2017

16 ottobre 1982: MARIO DEL MONACO CI LASCIAVA


Il 16 ottobre 1982, alle ore 17,30, Mario Del Monaco si spegneva in un’anonima stanza dell’Ospedale di Mestre, dov’era stato ricoverato d’urgenza per una crisi cardiaca. Era un grigio pomeriggio d’autunno e il sole quel giorno, discretamente nascosto dietro le nubi, stava tramontando un’ultima volta nella vita del più grande tenore drammatico del novecento. Diversamente dagli anni precedenti, per questa ricorrenza vogliamo ricordare Mario Del Monaco attraverso le testimonianze e le parole dei familiari, di colleghi e amici di un artista che ha dedicato tutta la sua vita al teatro, anche imponendosi regole ferree per offrire al pubblico il meglio di sé e delle proprie potenzialità. Le testimonianze che abbiamo raccolto non sono poche, si tratta di filmati anche datati ma è quanto di meglio siamo riusciti a recuperare. Per non tagliare eccessivamente gli interventi di ognuno, stiamo valutando se suddividere il video completo appena assemblato, in due o più parti. Questo, per contenere in termini ragionevoli la lunghezza dei singoli post che pubblichiamo da oggi su questa pagina, per il 35° anniversario della scomparsa del grande, grandissimo tenore Mario Del Monaco.


lunedì 25 settembre 2017

8 ottobre 2017: Concerto Lirico Vocale presso “Associazione Lirica MARIO DEL MONACO”, Modena

8 ottobre 2017: Concerto Lirico Vocale presso “Associazione Lirica MARIO DEL MONACO”, Modena



FERDE GROFé: GRAND CANYON SUITE

< L’opera musicale più celebre di FERDE GROFé è la suite “Grand Canyon”, iniziata nel 1921 e conclusa nel triennio 1929-1931, appartenente al versante colto della musica novecentesca.
< Questa sua composizione abbina felicemente la vena naturalistico-descrittiva all’amabilità delle melodie e il gusto per l’orchestrazione.
< Come un album di cartoline illustrate (e, come più tardi definito, uno spettacolo musicale in CinemaScope, questo lavoro rievoca, in cinque episodi, una serie di paesaggi fra i più spettacolari di tutta l’America: vi si ritrovano un’alba suggestiva (L’aurora), un deserto ravvivato da colori e da rifrangenze luminose (Il deserto dipinto), il paesaggio fumettistico di un mulo che incede sobbalzando su uno dei sentieri che collegano il plateau col fondo del canyon (Sul sentiero), un tramonto incantato (Il tramonto) e, in ultimo, un nubifragio che si abbatte sulla regione fra tuoni e sibili di vento (Il nubifragio).
Omaggio da parte di Lauretta
.
Ascoltiamo la suite sinfonica il cui brano più noto è “On the trail” (Sul sentiero):

sabato 2 settembre 2017

"ADDIO, FIORITO ASIL": canta MARIO DEL MONACO

Dal terzo atto dell’opera MADAMA BUTTERFLY di Giacomo Puccini, il finissimo tenore MARIO DEL MONACO canta “ADDIO, FIORITO ASIL”



Il testo:
Addio, fiorito asil
di letizia e d’amor!
Sempre il mite tuo sembiante
con strazio atroce vedrò.
Addio, fiorito asil,
più non reggo al tuo squallor.
Ah, non reggo al tuo squallor.
Fuggo, fuggo, ah, son vil!
Addio, più non reggo al thttps://youtu.be/vwx0fq7l3GAuo squallor,
Ah! son vil! Ah! son vil!
.
Buon ascolto.
Lauretta
.

Mario del Monaco sings “Addio fiorito asil ” from Madama Butterfly by Giacomo Puccini New Symphony Orchestra of London Alberto Erede, conductor London II. 1956
YOUTUBE.COM

lunedì 21 agosto 2017


NON SI AUTORIZZANO CONDIVISIONI
——————————————————----
.
15 agosto 2017: XXXVII CONCERTO DI FERRAGOSTO tenuto a FRABOSA SOTTANA (CN), a 1640 metri s.l.m.
Il giovanissimo e valente Maestro ANDREA ODDONE dirige l’Orchestra Sinfonica “BARTOLOMEO BRUNI” .
.
I BRANI IN PROGRAMMA:
– Beethoven: Egmont, ouverture.
– Verdi: Oberto, Conte di San Bonifacio = sinfonia.
– Carlo Alberto Pizzini: Al Piemote (trittico sinfonico: bello, possente, dolce).
– George Gershwin: Ouverture Cubana (stupendo ritmo).
– Franz Von Suppé: Cavalleria leggera = ouverture (conosciutissima, è stupenda, tanto che il pubblico accompagna battendo le mani il passo dov’è presente il tempo di “marcia” –> https://youtu.be/vL1nigzP2kM ).
.
OSPITI INTERVENUTI:
– Il Sindaco di Frabosa Sottana.
– Il Presidente della Regione Piemonte, Chiamparino.
– Una giovinetta straniera accompagnata sul luogo da persone di sua conoscenza. Commenta: “Molto bello!”.
– Claudio Chiappucci: il corridore che era arrivato in questo stesso luogo anni fa, durante un giro ciclistico.
– Un signore di 88 anni che assiste ai Concerti piemontesi da 22 anni.
– Il presentatore, ad un certo punto, alza gli occhi al cielo e manda un saluto al vecchio presentatore delle manifestazioni, Gianfranco Bianco, deceduto due anni fa.
Persona che ha fatto tanto, in questo campo artistico.
.
Un Concerto stupendo, eseguito da professionisti della Musica.
Lauretta
L'immagine può contenere: una o più persone, folla e campo da basket          L'immagine può contenere: nuvola, natura e spazio all'aperto
L'immagine può contenere: folla e campo da basket          L'immagine può contenere: una o più persone
L'immagine può contenere: una o più persone         L'immagine può contenere: una o più persone, folla e spazio all'aperto
L'immagine può contenere: una o più persone, folla e spazio all'aperto
L'immagine può contenere: una o più persone e folla